Descrizione di specie

La Coturnice di Sicilia Alectoris graeca whitakeri Schiebel, 1834.
La Coturnice (Alectoris graeca Meisner, 1804) è una specie appartenente all'ordine dei Galliformi, inclusa nella famiglia dei Fasianidi. È una specie politipica, con diverse sottospecie, tra cui la Coturnice di Sicilia, Alectoris graeca whitakeri, descritta per la prima volta nel 1934 da Schiebel ed endemica dell'isola.
Gli studi recenti condotti sulle specie da Randi et al. (2003) utilizzando tecniche di biologia molecolare, oltre ad avere confermato la reale validità della sottospecie, hanno soddisfatto i criteri che permettono di considerare la Coturnice di Sicilia come Evolutionary Significative Unit (ESU, sensu Moritz, 1994).

Habitat

La Coturnice di Sicilia frequenta habitat aperti, costituiti da zone rocciose, prati, terreni erbacei ed essenze di macchia mediterranea. Frequenta anche boschi radi, soprattutto vicino ai bordi di ambienti aperti (Lo Valvo et al, 1993).

Biologia riproduttiva

La deposizione delle uova avviene a partire dalla fine di marzo fino al mese di maggio, a seconda dell'altitudine. La femmina depone da 8 a 16 uova, che vengono covate per 24-26 giorni. I pulcini nati con un piumaggio color prugna abbandonano il nido dopo la nascita.

Dieta:

Alcune ricerche condotte sulla dieta della Coturnice in Sicilia (Lo Valvo et al., 1993) hanno evidenziato la presenza prevalente di essenze erbacee, foglie, fiori, frutti, bulbi, semi e infiorescenze delle piante, soprattutto di Asteraceae, Leguminosae, Graminaceae, Umbelliferae, Smilacaceae, Convolvulaceae e Rosaceae. Durante l'estate le coturnici arricchiscono la dieta anche con Artropodi (Hymenoptera Formicidae, Coleoptera, Mantoidea e Orthoptera).

Popolazione:

Non esistono dati recenti sulla densità di popolazione in Sicilia, così come nel settore specifico del nostro progetto. Gli ultimi dati sulla popolazione in Sicilia risalgono all'inizio del 1990, con una stima di circa 1.500 coppie nidificanti (Lo Valvo et al., 1993).
La grandezza esatta della popolazione di Coturnice di Sicilia all'interno della ZPS (area di progetto) non è nota; si ritiene che sia presente almeno una quindicina di coppie, ma che sicuramente, con una gestione corretta dell'area, ve ne possano vivere molte di più.

Conservazione

La Coturnice di Sicilia è una specie minacciata, inserita nell'allegato I della Direttiva "Uccelli"e nell'allegato III della Convenzione di Berna, ed è classificata come SPEC 2 (Tucker & Heath, 1994; Birdlife International, 2004).